Home / Rifiuti industriali / Consulenza Ambientale, Assistenza Clienti >
Consulenza Ambientale, Assistenza Clienti

settembre 2015
Rifiuti “Ecotossici” e qualche ritocco alle definizioni dell’art. 183 del D.Lgs. 152/2006
La Legge 06 agosto 2015 - Rifiuti “Ecotossici” e qualche ritocco alle definizioni dell’art. 183 del D.Lgs. 152/2006.

Dal 15 agosto 2015 è entrata in vigore la L. 06/08/2015, n. 125 di conversione del D.L. 78/2015 (cd. Enti Territoriali).
Le disposizioni di interesse per il ns. settore sono le seguenti:
1. nuove disposizioni nell’attribuzione delle caratteristiche di pericolosità “HP14 Ecotossico”
2. modifiche all’art. 183 del D.Lgs. 152/2006 nella definizione di produttore e di deposito temporaneo.

A questo link è possibile leggere e scaricare il documento.

Il 28 settembre inoltre, il Ministero dell'Ambiente ha diffuso la Circolare 11845 del 28/09/2015 con cui ha fornito chiarimenti interpretativi in merito alla nuova classificazione dei rifiuti introdotta dal Regolamento UE 1375/2014 e dalla Decisione UE 955/2014.
La nota ministeriale ribadisce che dal 1° giugno 2015 il Regolamento e la Decisione sopra citati trovano piena ed integrale applicazione nel nostro ordinamento giuridico e precisa che, per le modalità di attribuzione della caratteristica di pericolo HP 14, il riferimento è costituito dall'art. 9-ter della L. n. 125 del 06/08/2015, ovverosia, la caratteristica di pericolo viene attribuita secondo le modalità dell'Accordo ADR per la classe 9 - M6 e M7.


L.125_2015-RifiutiEcotossicieritocchiallededinizionidel183T.U.ambientale.pdf