Home / Comuncati-Rassegna stampa / Rassegna stampa 2017 >
Rassegna stampa 2017
SCART sbarca al Fuori Salone del mobile. Abiti e sculture di animali riciclati in esposizione al Brera Design District


Approdano al tempio del design internazionale le creazioni del progetto SCART.
Dal 4 al 9 aprile sarà possibile ammirare alcune opere SCART® fatte interamente di rifiuti industriali: abiti di scena indossati dalle soprano che duettarono con Andrea Bocelli nel 2012 e bellissime sculture di animali varcheranno la soglia del Fuori Salone del Mobile di Milano, appuntamento che da più di trent’anni detta regole e tendenze nel campo dello stile.

I manufatti saranno i protagonisti dell’allestimento progettato dall’architetto e designer riminese Roberto Semprini presso la Galleria Ponte Rosso - via Brera, 2 - nel cuore del distretto del design del capoluogo lombardo, lo stesso che l’anno scorso registrò il 30% di visite in più rispetto alla manifestazione analoga del 2015.

A due passi dal Teatro alla Scala di Milano gli abiti delle soprano che nel 2012 trionfarono per la prima volta sulla scena del Teatro del Silenzio di Andrea Bocelli, e che nel 2015 furono special guest al Festival del design di Lipsia (Designers’ Open), saranno ora disposti in dialogo con preziosi materiali d’arredo di aziende internazionali. Ritagli di pelle, camere d’aria, tomaie, stoffe e pelli di campionario danno forma ad abiti esclusivi che portano in scena la magia dell’upcycling: rendere prezioso il materiale di scarto.

Sulla passerella centrale della Galleria, invece, sfileranno alcuni animali nati nei laboratori di Officina SCART dalla combinazione di materiali di diversa natura. Carta, lacci, bottoni e fil di ferro danno vita ad alcuni gabbiani, ad un orso di grandi dimensioni - entrambi realizzati dall'artista Alberto Salvetti - un’aquila realizzata da Angela Nocentini e la volpe di Monica Piazza.

Maurizio Giani, amministratore delegato di Waste Recycling SpA, commenta così l’ingresso di SCART® al Fuori Salone di Milano: “Il progetto SCART® ha quasi raggiunto la maturità dei vent’anni. Da quando nel 1998 mosse i primi passi nel mondo della Trash Art il progetto artistico di Waste Recycling ha fatto vistosi progressi. Per questo sono contento di presentarne l’ingresso nel mondo del design grazie alla collaborazione con Roberto Semprini”.

Noto professionista, Roberto Semprini, è docente presso il Politecnico di Milano e l’Accademia di Belle Arti di Bologna, con la quale Waste Recycling ha recentemente stipulato una convenzione, che consente agli studenti di interpretare artisticamente i rifiuti industriali nel corso di workshop periodici.

La Galleria Ponte Rosso di Milano (via Brera, 2) resterà aperta per tutta la durata del Salone del Mobile (4-9 aprile) dalle 10 alle 21. Inaugurazione dello spazio espositivo il 4 aprile dalle 18 alle 21. Poi il 7 aprile sarà la volta della Brera Design Night, la notte bianca dell’esclusivo quartiere milanese, dove le opere SCART® faranno trionfare il concetto di riuso creativo dei rifiuti industriali.

Rassegna stampa:

designcontext.net - 29 marzo 2017
gonews.it - 3 aprile 2017

leonardo.tv (Case&Stili)
quinews.it -  4 aprile 2017
toscana24.ilsole24ore.it - 4 aprile 2017
lanazione.it - 5 aprile 2017
laconceria.it - 6 aprile 2017
ilcuoioindiretta.it - 8 aprile 2017
iltirreno.gelocal.it - 9 aprile 2017
pisatoday.it - 9 aprile 2017

Il Tirreno - 9 aprile 2017
La Nazione - 10 aprile 2017