Home / Comunicati-Rassegna stampa / Rassegna stampa 2016 >
Rassegna stampa 2016

6 dicembre 2016
Alberi di Natale realizzati da SCART

Tra la fine di novembre e i primi giorni di dicembre sono stati installati nelle città di Imola e Rimini due maestosi alberi di Natale che il Gruppo Hera ha fatto appositamente realizzare da SCART, il progetto artistico che Waste Recycling  - controllata Herambiente - porta avanti da quasi vent’anni.

Con SCART i rifiuti industriali vengono riportati a nuova vita grazie all’arte e i due alberi di Natale - alti oltre 7 metri - sono stati realizzati con le cisternette per la raccolta dei reflui di provenienza industriale. Per decorare questi maestosi e atipici abeti, nel mese di novembre, sono stati organizzati presso l’Officina SCART due laboratori che hanno visto la partecipazione di 12 studenti provenienti dall’Accademia di Belle Arti di Bologna e 11 provenienti da quella di Firenze. Le due squadre di giovani artisti, coordinate per Bologna dal prof. Roberto Semprini e per Firenze dai professori Edoardo Malagigi e Angela Nocentini, hanno realizzato oltre 50 decorazioni che andranno ad impreziosire i due alberi di Natale.
Abeti, angeli, babbo natali, casette, caramelle, fiochi di neve e ghirlande, lanterne, stelle e sfere natalizie, renne e pacchi regalo sono stati realizzati utilizzando solo materiale di recupero proveniente dai più disparati cicli produttivi: tubi di plastica, lampadine, manici di vecchi secchi, spirali di metallo, parti di occhiali, materiali provenienti da ceramifici e tomaifici, bottoni e cerniere, vetri colorati e poi ancora, scarti di pelle e plastica, scarti di metallo, il tutto per dimostrare che l’economia circolare può prestarsi anche al bello e all’arte.  Si tratta di decorazioni di grandi dimensioni ca. 50 cm l’una che andranno ad essere illuminate per abbellire gli abeti posti nelle le piazze di Imola e Rimini

I giovani studenti tra cui alcuni russi e numerosi cinesi, in virtù degli accordi che le loro Accademie hanno stretto con la Waste Recycling (Firenze nel 2015 e Bologna in questo autunno) hanno trascorso due settimane presso l’Officina SCART e la Villa Pacchiani messa a disposizione dal terzo soggetto di queste convenzioni che è il Comune di Santa Croce sull’Arno in provincia di Pisa.

Hanno eseguito tutti i lavori presso l’Officina SCART di Waste Recycling oltre ai coordinatori Angela Nocentini, Edoardo Malagigi e Roberto Semprini anche gli studenti Rita Jiayun Li, Beatrice Beneforti, Monia Mengya Zhao, Daniela Pitrè, Li Chen, Cesare Suritai Suritai, Alessandro Qi Chen, Mirko Zhongqi Qiu, Gregorio Maria Mattei, Liuchang Li, Peng Guo dell’Accademia di Firenze; e per l’istituzione bolognese Alessia Della Casa, Ilaria Rucci, Nina Harverinder Singh Kaur, Leo Junrao Wang, Elisa Vergari, Marinella Fedele, Beatrice Finucci, Anastasiia Pashkovskaia, Vittoria Roccatelli, Francesca Velleca, Chiara Martinelli e Raffaele Marra.

Rassegna stampa

Bologna.repubblica.it
Sabatoseraonline.it
ReggioSera.it
Romagnagazzette.com
Dire.it
Newsrimini.it
Riminitoday.it
247.Libero.it
Newsrimini.it
Ilrestodelcarlino.it
It.geosnews.com
Ilrestodelcarlino.it
Padovanews.it
Alternativasostenibile.it

Il Resto del Carlino | Imola del 11 dicembre 2016
Il Resto del Carlino | Imola del 7 dicembre 2016
La Voce di Romagna | Rimini e San Marino del 7 dicembre
Corriere di Romagna | Ravenna, Faeza, Lugo e Imola del 6 dicembre
Corriere di Romagna | Ravenna, Faeza, Lugo e Imola del 3 dicembre
Il Resto del Carlino | Imola del 1 dicembre 2016
La Voce di Romagna | Rimini e San Marino del 1 dicembre